Eboli, caos al pronto soccorso: sospetti COVID tra i feriti di un incidente

Eboli, caos al pronto soccorso: sospetti COVID tra i feriti di un incidente

30 Giugno 2020 0 Di Redazione

Sabato sera complicato al pronto soccorso di Eboli dove tra i feriti di un incidente automobilistico vi erano anche due casi sospetti di COVID-19.

L’ira dei medici

«In queste condizioni diventa complicato lavorare in Pronto Soccorso. Abbiamo tre stanze per i pazienti sospetti Covid e una sola stanza per l’utenza ordinaria destinata ai pazienti con le altre patologie». Questo il commento dei dottori che hanno dovuto fronteggiare l’emergenza.

Anziano con febbre nasconde i sintomi

A peggiorare la situazione ci ha pensato un anziano arrivato in ospedale con la febbre alta oltre i trentanove gradi. L’uomo però ha ben deciso di non dirlo all’accettazione palesando solo un forte mal di stomaco.

In tutto questo l’urgenza dei feriti dello scontro stradale, tra cui un residente a Sicignano che ha riportato danni seri: una frattura preoccupante al bacino oltre ad altre ferite.

(319)