Cronaca

ROCCAGLORIOSA – Sabato la conferenza del progetto “I lucani dell’entroterra”

Si terrà sabato 21 febbraio, a partire dalle ore 16.00, presso la scuola elementare in via Valloncello a Roccagloriosa, la conferenza  del progetto ‘I lucani dell’Entroterra’, promosso dal Comune di Roccagloriosa in partenariato con i Comuni di Caselle in Pittari e Ascea e la Soprintendenza per i Beni Archeologico di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta. L’iniziativa è dedicata alla valorizzazione delle aree archeologiche dei tre comuni attraverso visite guidate e narrate, mostre e passeggiate fotografiche. Gli interventi di scavo riguardano l’area archeologica di Roccagloriosa, un’area di abitato che potrebbe mettere in luce, in base alle prospezioni condotte nel 2010, un ampliamento dei complessi abitativi. Gli eventi vedranno coinvolti nei giorni 21, 22, 23 e 28 febbraio, i tre comuni cilentani, con capofila Roccagloriosa. L’iniziativa si riferisce alla promozione del bando relativo al progetto cofinanziato dall’ Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del Programma Operativo FESR 2007-2013 Asse 1 obiettivo operativo 1.9.   La tua Campania cresce in Europa.

Lo start è previsto per sabato 21 alle 16:00 a Roccagloriosa con la presentazione del progetto. Seguirà alle ore 18 l’inaugurazione della Passeggiata fotografica ‘La memoria di Roccagloriosa’, presso il museo archeologico ‘Antonella Fiammenghi’, in via Borgo S. Antonio. Lunedì 23 febbraio, alle ore 10, ad Ascea Marina presso il Parco Archeologico di Elea-Velia si terrà invece l’inaugurazione della mostra “I lucani dell’entroterra”. Un viaggio negli insediamenti lucani di Caselle in Pittari e Roccagloriosa, un percorso narrato dai reperti, dai miti e dai corredi funebri. Tra gli appuntamenti previsti dal progetto, con servizi navetta gratuiti su prenotazione, anche le visite narrate dell’abitato lucano di Caselle in Pittari, domenica 22 febbraio a partire dalle 10. Si chiuderà sabato 28 ad Ascea  con le visite guidate e narrate al Parco archeologico di Velia e alla mostra ‘I lucani dell’entroterra’, e in concomitanza a partire dalle 10, anche a Roccagloriosa si svolgeranno visite guidate e narrate al Parco archeologico, ai musei civici archeologici Antonella Fiammenghi e all’Antiquarium. Il ricco calendario di appuntamenti riguarda anche le scuole dei Comuni coinvolti. Sono in corso laboratori “archeologici” di scavo, di ceramica e di gioielli che vedono impegnati quasi 200 studenti delle classi elementari e medie.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina