Cronaca

CENTOLA-PALINURO – Via al processo per il fallimento dell’hotel King’s

Dal prestigio di un’ospitalità rinomata, tanto da fare da scenario a film di cassetta, fino al baratro della bancarotta.

È la parabola discendente dell’hotel King’s di Palinuro, che è ancora attivo ma gestito dal 2012 dalla curatela fallimentare.

Per quel crac, dichiarato da una sentenza del Tribunale fallimentare nel luglio di tre anni fa, si è aperto ieri mattina il processo davanti ai giudici penali.

Imputato Felice Merola, quale amministratore unico della società salernitana che gestiva l’albergo ed è finita in disgrazia. Secondo l’accusa ha «dissimulato e dissipato» parte dei beni della fallita “Merola &C srl”, ha prelevato dalle casse sociali centinaia di migliaia di euro senza che ve ne fosse la giustificazione contabile e ha presentato bilanci che non rispondevano al reale stato patrimoniale della società.

La curatela fallimentare, individuata come parte offesa, non ha ritenuto di costituirsi parte civile. A farlo, tramite il legale Marco Martello, è stato invece un avvocato salernitano, che vanta nei confronti della gestione alberghiera un credito professionale e che ai giudici della sezione penale chiede il riconoscimento del danno patrimoniale e morale subìto in conseguenza della bancarotta.

Il processo continuerà a marzo, con le deposizioni dei primi testi del pubblico ministero, e poi ad aprile con l’esame dell’imputato (difeso da Paolo Carbone) se presterà il consenso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina