Castiello sull’ospedale di Agropoli: “Si possono garantire 100 posti di terapia intensiva”

Castiello sull’ospedale di Agropoli: “Si possono garantire 100 posti di terapia intensiva”

18 Marzo 2020 0 Di Redazione

In esclusiva il commento del Senatore Castiello sulla questione dell’Ospedale di Agropoli.

Sentito telefonicamente il Senatore ha così commentato: “Con molto stupore apprendo di un sopralluogo sulla superficie esterna del presidio di Agropoli. Certo siamo di fronte a un sintomo chiaro della Regione di dirottare l’allestimento di posti letto al di fuori della struttura. E questa è una scelta che assolutamente non si può condividere perchè una struttura precaria è un’alternativa inefficiente e spendacciona”

“L’ospedale di Agropoil è una vecchia polemica – continua Castiello – Un edificio inutilizzato, una cattedrale nel deserto. Bisogna utilizzare questa struttura con una volumetria altissima in grado di ospitare punti di rianimazione. Credo si possa arriva fino a 100 posti di terapia intensiva”. “Con l’allestimento della struttura di Agropoli si potrebbe far fronte a qualsiasi tipo di emergenza, compreso al ritorno di epidemia come si ipotizza negli ambiti scientifici”.

Il Senatore del M5S conferma le pressioni al Governo centrale: “Tutto questo l’ho personalmente esposto al ministro della Salute Speranza in una interrogazione con richiesta di risposta urgente. Tuttavia tengo a precisare che la materia dell’organizzazione sanitaria è di competenza regionale. Per questo credo di aver solo lambito il problema. La Regione però è stata incalzata da Michele Cammarano a recuperare la struttura di Agropoli”.

(153)