Cronaca

VALLO DELLA LUCANIA. Si è svolta oggi la seconda edizione del Patto per il Cilento: infrastrutture e promozione territoriale al centro del dibattito

 

Metanizzazione del Cilento, valorizzazione e messa a sistema degli itinerari turistico-religiosi, recupero dei borghi storici e istituzione dei “Paesi-albergo”, interventi per l’aeroporto di Salerno-Pontecagnano, messa in sicurezza della viabilità, completamento della Fondovalle Calore: questi i punti programmatici della seconda edizione del “Patto per il Cilento”, la cui conferenza programmatica si è svolta nel pomeriggio di oggi nell’aula consiliare di Vallo della Lucania.

Scopo dell’incontro, che si è protratto fino al tardo pomeriggio, verificare, insieme ai vari attori della filiera istituzionale, sia del pubblico sia del privato, lo stato attuativo del POR Regione Campania, nonochè le proposte progettuali del territorio, anche e soprattutto a seguito dell’attivazione del Fondo Regionale sulla progettazione e l’emanazione dei primi bandi di finanziamento.

Al tavolo tecnico, fra gli altri, il presidente Ance Aies di Salerno, Vincenzo Russo, il presidente del Parco del Cilento, Tommaso Pellegrino, il sindaco di Vallo, Antonio Aloi e il capo della segreteria di De Luca, Franco Alfieri.

Assenti per motivi istituzionali il governatore della Regione, Vincenzo De Luca, l’assessore al turismo della regione Campania, Corrado Matera e il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora.

Numerosi i sindaci dei vari comuni cilentani che hanno preso parte all’evento, e ai quali spetta una governance e una strategia unitaria per il corretto utilizzo delle risorse a disposizione.

Tutti i dettagli e le interviste della giornata nel tg di domani, in onda alle ore 14.

Emerenziana Sinagra

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina