Eventi

“Surgite à stu paese bbona gente”, torna la rievocazione storica dei moti cilentani del 1828

Tutto pronto per la 22esima edizione della manifestazione “Surgite à stu paese bbona gente”, un vero e proprio corteo storico che rievoca i moti cilentani del 1828 che si svolgerà questa sera a partire dalle ore 20,00 a Vallo della Lucania.

Il 28 giugno 1828 per il Cilento è una data storica molto importante. In questo giorno prese inizio l’azione politica e militare per reclamare dalla monarchia borbonica la concessione della Costituzione.

All’insurrezione, organizzata dalla società segreta dei “Filadelfi”, presero parte briganti, brigantesse, popolani e coraggiose donne, la cui presenza testimonia per la prima volta una grande novità nel Risorgimento Italiano. L’insurrezione terminò con un fallimento e moltissimi insorti patirono torture terribili, carcere durissimo e per qualcuno fu decretata la condanna a morte.

Oltre 200 figuranti in costumi d’epoca dell’800 sfileranno per le principali vie cittadine riproponendo personaggi, costumi e usanze della società politica e civile (Nobili, religiosi, briganti, popolani,..).

La manifestazione viene organizzata ormai da 22 anni – dal lontano 1995 –  dalla Pro Loco Gelbison, con il Patrocinio del Comune di Vallo della Lucania.

Al corteo storico seguirà, in Piazza Vittorio Emanuele, a partire dalle 21:30, la rievocazione storica dei Moti del Cilento. A chiudere la serata il gruppo musicale di Piaggine, “Lanternina Folk”.

Emerenziana Sinagra

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina