Sport

San Rufo, invasa da una valanga di fango

Una  valanga di detriti, a seguito di un violento temporale, ha invaso nel tardo pomeriggio di ieri il borgo di  San Rufo. La valanga di fango e detriti si è originata dalla montagna, inizialmente ha invaso la strada per Corleto Monforte poi è arrivato nel centro abitato; alcune abitazioni sono state evacuate, altre completamente invase da terra e detriti e con esse anche attività commerciali. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile e i carabinieri della compagnia di Sala Consilina. Diversi volontari sono stati in azione per ore per ripulire strade e abitazioni. Si è rischiata la tragedia ma per fortuna non vi sono morti o feriti, tuttavia i danni sono notevoli. Numerosi residenti sono scesi in strada per ripulire i propri garage e le abitazioni, alcune delle quali sono state evacuate.

Anas  ha comunicato che il Comune di San Rufo ha disposto provvisoriamente l’interdizione al transito, in entrambe le direzioni, di un tratto della strada statale 166 “degli Alburni” tra il km 51,000 ed il 57,000.

 

La riapertura del tratto di statale avverrà a seguito delle opportune verifiche e delle operazioni di messa in sicurezza condotte da parte degli enti competenti. La frana ha probabilmente preso origine dall’assenza di vegetazione che ha determinato il fenomeno, l’assenza di vegetazione è ovviamente da attribuire agli incendi che hanno devastato il territorio nei giorni scorsi.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina