Attualità

Battipaglia. Scuola “Ferrari”, tredici classi vanno nell’ex “Penna”

Tredici classi della scuola “Ferrari” di Battipaglia saranno trasferite nei locali di via Rosa Jemma che da domani, quando aprirà i battenti il nuovo edificio scolastico dell’istituto “Penna”, saranno liberi. Si tratta delle aule ricavate due anni fa dal Comune (dopo lo sfratto per morosità) per ospitare l’istituto comprensivo “Penna”, nei locali adiacenti la sede della municipalizzata Alba e del comando di Polizia municipale, e a pochi passi dal “Ferrari”, con una spesa di circa 115mila euro.

La comunicazione, trapelata come indiscrezione nei mesi scorsi, è ufficiale. La dirigente scolastica del “Ferrari”, Daniela Palma, vista la scarsità di aule presso la sede centrale dell’istituto di via Jemma a fronte di una popolazione studentesca di 1.520 unità, aveva chiesto un aiuto da parte della Provincia di Salerno e del Comune di Battipaglia. Mentre da Salerno era arrivato un diniego rispetto alla proposta di affidare alcune aule del ProfAgri al “Ferrari” – anche a causa delle pressioni contrarie del dirigente dell’istituto agrario, Alessandro Turchi – il Comune si è mosso nella stessa direzione della preside. Nel frattempo, Palma era stata costretta ad “allungare” la settimana didattica, aprendo le porte dell’istituto anche il sabato, in modo da variare il consueto orario delle lezioni ed evitare il sovraffollamento delle aule. In pratica, ogni giorno non entrano a scuola dieci classi, che recuperano le ore perse il sabato.

di Francesco Piccolo – Redazione L’Occhio di Salerno

Per un approfondimento della notizia http://www.occhiodisalerno.it/notizie-dal-territorio/scuola-ferrari-tredici-classi-vanno-nellex-penna-quali/#sthash.dwaaqoeE.dpuf

e nel nostro notiziario di domani, 10 gennaio 2016, alle ore 14,00.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina