Cronaca

Vallo della Lucania – Al via il piano estivo al “San Luca”

Al via il piano estivo all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania.

Le novità per la stagione turistica hanno messo in allarme la Uil che ha messi in risalto quelli che saranno i problemi del personale.

Il piano estivo per l’ospedale vallese, varato dal direttore sanitario De Vita, prevede l’accorpamento dei reparti di chirurgia vascolare, chirurgia generale, oculistica e otorino.

La riorganizzazione del nosocomio, spiegano Biagio Tomasco, Pasquale Vastola e Adriano Cirillo del sindacato Uil, ha creato quella che viene definita chirurgia indistinta, raggruppando in un unico ambiente pazienti di diversa tipologia e, garantendo la presenza di un infermiere di ogni area chirurgica.

Questo, secondo il sindacato, sono a parole. Nei fatti, il turno di lavoro predisposto per gli infermieri della chirurgia indistinta, spiegano dal sindacato, non prevede tale fattispecie già dal primo giorno di lavoro, tanto che si sono verificate incomprensioni e disagi tra il personale che opera in quell’ambiente.
Le difficoltà maggiori, conclude il sindacato, provengono dalla copertura del lavoro degli infermieri nel reparto indistinto poiché si è fatto ricorso ad unità infermieristiche che, per le limitazioni imposte dal medico competente, non potevano prestare servizio in un reparto a media elevata complessità, come quello creato e che vede la massima percentuale di pazienti post operatori e quindi bisognevoli di massima attenzione.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina