Cronaca

Testa di maiale e cartucce nei pressi della caserma.

Sala Consilina. Ritrovate a pochi metri dalla locale compagnia dei carabinieri  una testa di maiale, due cartucce ed un pezzo di corda.

Il ritrovamento ha dato subito il via ad  un indagine per capire chi abbia commesso  il gesto e le motivazioni che hanno portato a tale epilogo. Per ora non ci sono ipotesi certe nè sugli autori, nè sulle motivazioni, ma il simbolismo legato a questo ritrovamento riporta a minacce gravi e ad organizzazioni criminali. Pare non ci siano rivendicazioni . Il messaggio minatorio, sembrerebbe essere diretto ai militari dell’arma dei carabinieri dato che nella zona non sono presenti altri edifici o case da poter essere tenute in considerazione come destinatari del crudo e vile messaggio.

Chi ha compiuto questo gesto ha anche scelto una zona cieca, non coperta da telecamere di sicurezza, quindi le indagini, saranno ancora più complesse, per scoprire se c’è qualcuno che minaccia i carabinieri del Vallo di Diano.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina