AttualitàTurismo

Territorio devastato e polemiche sugli interventi

 

I piromani hanno colpito ancora, fumo e distruzione è ciò che il territorio cilentano ha da offrire. L’emergenza incendi che ha caratterizzato la stagione estiva non ha mai avuto un vero e proprio blocco. Ritardi di comunicazione, e di azione sono probabilmente i veri colpevoli della devastante azione legata agli incendi. È ciò che è accaduto ad Ottati, ultimo catastrofico esempio, dove l’incendio è  stato segnalato tra le 11 e le 12 del mattino , ma il DOS (Direttore Operazioni Spegnimento) è intervenuto alle 15.00 poiché senza la presenza del DOS non si autorizzano invii aerei”, accusa il sindaco di Ottati, Eduardo Doddato. “Ci sta che il fuoco non si riesce a spegnere subito o che non é gestibile, ma è inaccettabile che il DOS si presenti sul fuoco alle 15:00 circa dopo tante ore che l’incendio si è propagato”, prosegue il primo cittadino che annuncia un esposto sul caso. Soltanto nella serata è stato autorizzato l’invio di un mezzo aereo per la mattinata di oggi.

Coinvolta anche Palinuro nella scelleratezza dell’uomo che hanno colpito la zona nei pressi dei depuratori . situazione particolarmente difficile tra Serramezzana e San Mauro Cilento. Una vasta fetta di vegetazione è stata distrutta dai roghi. L’incendio, probabilmente appiccato volontariamente intorno alle 23, ha costretto i vigili del fuoco a lavorare tutta la notte. Il bilancio è comunque grave con ettari di macchia mediterranea e boschi distrutti.

Tra ritardi e scelleratezza umana, sta volgendo al termine  questa rovente estate cilentana, non solo per le alte temperature toccate e per l’afa ma soprattutto per la distruzione creata dell’uomo che ancora non ha imparato ad apprezzare la più grande risorsa immaginabile, la natura.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina