Attualità

Referendum Trivellazioni – alle 19 il quorum è lontano

La TV di Gwendalina – Ch. 668 digital terrestre e streaming su www.gwendalina.tv

Quorum sempre più lontano per il “referendum trivellazioni”: il dato sull’affluenza delle 19 si attesta sotto il 25%. Alle 12 era a quota 8,3. Si vota fino alle 23: se non va alle urne almeno il 50% più uno degli aventi diritto la consultazione non è valida. E il fronte dei contrari – più che invitare a votare No – punta proprio sull’astensione per far fallire il referendum. Alle 12 il primo dato sull’affluenza che si attesta all’8,3%.

Analizzando il dato delle 12 regione per regione è la Basilicata la Regione con maggiore percentuale di votanti, seguita da Puglia e Veneto. In Piemonte ha votato l’8,78%, in Valle d’Aosta il 9,86%, in Lombardia l’8,30%, in Trentino Alto Adige il 6,72%, in Veneto il 10,28%, in Friuli Venezia Giulia il 9,65%, in Liguria il 9,69%, in Emilia Romagna il 9,90%, in Toscana il 7,97%, in Umbria il 6,72%, nelle Marche l’8,09%, nel Lazio l’8,13%, in Abruzzo l’8,28%, in Molise il 7,59%, in Campania il 6,22%, in Puglia il 10,86%, in Basilicata l’11,44%, in Calabria il 5,74%, in Sicilia il 6,36%, in Sardegna l’8,96%.

Tutto si gioca su un numero: 25.393.171. Sono gli elettori che dovranno andare a votare perché il referendum sia valido.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina