AttualitàTurismo

CASTELLABATE ANCORA SCELTA COME SET CINEMATOGRAFICO AD OTTOBRE LE RIPRESE DELLA COMMEDIA TEDESCA “SE È NO, CHE SIA SUBITO”

Non sembra destinato ad arrestarsi il richiamo di Castellabate per registi e produttori televisivi o cinematografici. Il comune, celebre per la fortunata pellicola “Benvenuti al Sud” e non solo, si prepara a tornare set per le riprese del film TV tedesco “Wenn Nicht, Dann Jetzt – Se è No, che sia subito”, tratto dal romanzo omonimo di Edgar Rai, diretto dal regista Matthias Steurer, già celebre per alcune serie televisive di successo in Germania. Partiranno dal 9 ottobre per la durata di tre settimane le riprese del film ambientato tra Berlino e Castellabate e che andrà in onda sul canale televisivo pubblico tedesco Ard Degeto, con ampia visibilità in tutto il territorio della Germania. Le società di produzione tedesca “Saxonia Media” e quella esecutiva italiana “Pointmedia Italia”, supportate dalla Film Commission Regione Campania, diretta da Maurizio Gemma, che ha subito agevolato i contatti e la preparazione dell’importante produzione, hanno richiesto e prontamente ottenuto dal Comune di Castellabate il patrocinio per l’organizzazione generale delle riprese del film e il supporto tecnico e logistico dell’Ufficio di Promozione Turistica e Culturale e quello della Polizia Municipale per viabilità e ordine pubblico. Ulteriore straordinaria occasione di promozione e di valorizzazione delle suggestive location scelte sul territorio, che offrono scenari e set naturali a cielo aperto che potranno essere apprezzati dai telespettatori tedeschi, già notoriamente turisti estimatori del Cilento. La pellicola “Wenn Nicht, Dann Jetzt – Se è No, che sia subito” affronta il delicato tema del rapporto tra padre e figlia, una storia leggera e romantica, ambientata tra il quartiere berlinese di Kreuzberg e la ridente cittadina di mare del Sud Italia, Castellabate appunto, nella quale il protagonista Jan riscopre i veri valori della vita recuperando il rapporto con Mia, sua figlia. L’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri dichiara: «Si rinnova il legame profondo e indissolubile che il nostro comune continua a dimostrare di avere con il cinema, grazie alla rara bellezza del paesaggio, che incanta registi e mette d’accordo i produttori, ma che è anche frutto di un lavoro “dietro le quinte”, impegnativo e silenzioso, per la promozione del territorio e del cineturismo su cui stiamo puntando molto perché certi che possa rappresentare una valida opportunità di sviluppo e di occupazione sul territorio».

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina