Politica

Camerota – Concessione Pirata, maggioranza divisa e Pd contrario.

Continua a tenere banco la mancata riapertura del ristorante “Il Pirata” sulla spiaggia di porto Infreschi. Nelle ultime ore si sono registrate diverse posizioni a riguardo rendendo di fatto la questione un caso politico.

Ieri a parlare è stato l’assessore all’Ambiente di Camerota Ciro Troccoli che ha espresso la propria opposizione al rinnovo della concessione al Pirata. Più cauta la posizione del sindaco Antonio Romano. Ad alzare la voce contro il governo cittadino i consiglieri di opposizione, in quota Pd, Pierpaolo Guzzo e Vincenzo Del Gaudio.

Baia Infreschi, secondo l’assessore Troccoli, è un gioiello importantissimo che deve necessariamente rimanere libero. Troccoli punta il dito contro alcuni comportamenti verificatisi negli anni passati, giudicati inaccettabili. Il Sindaco Romano, invece, resta cauto, mettendo in chiaro come non ci sia nessuna reclusione nei confronti di Pandolfi, ma il demanio comunale, spiega il sindaco, non sarà dato in esclusiva ai singoli poiché deve essere fruibile da tutti i residente.

A scagliarsi contro l’amministrazione i consiglieri di opposizione Guzzo e del Gaudio, poiché, a loro giudizio, ancora una volta si assiste a tesi diverse da parte della maggioranza. L’obiettivo dell’opposizione è quello di capire se sarà rinnovata la concessione oppure no. Guzzo e Del Gaudio mettono in evidenza come lo scorso 20 giugno i consiglieri di maggioranza portarono in consiglio l’argomento, ma fu poi ritirato all’ultimo momento. La posizione dei portavoce Pd di Camerota è stata ribadita a più riprese con un netto no al rinnovo della concessione.

Intanto ieri è stato installato nella baia il corridoio di lancio per permettere l’arrivo dei turisti in sicurezza sull’arenile della Baia.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina