Attualità

Agropoli – Torna il problema venditori ambulanti sulle spiagge

Con l’arrivo dell’estate torna il problema dei venditori ambulanti sulle spiagge.

Gli abusivi, nel periodo estivo, invadono letteralmente le spiagge. Numerose sono le persone, di più nazionalità, che percorrono la spiaggia in lungo e in largo per vendere oggetti più disparati, da borse taroccate a scarpe, bracciali, occhiali, asciugamani e altro.

Si tratta di gruppi organizzati, ognuno di loro vende oggettistica diversa in modo da non farsi concorrenza tra di loro.

Un continuo andirivieni che crea fastidio nei bagnanti alla ricerca di relax.

Dalle prime ore della giornata al tramonto gli abusivi percorrono la spiaggia. L’unica pausa intorno all’ora di pranzo, quando si raccolgono sul lungomare per riposarsi all’ombra.

Ma ad essere infastiditi non sono lo i bagnanti ma anche i commercianti del posto che lamentano la mancanza di controlli da parte dei vigili urbani.

Non mancano anche ambulanti italiani, sulla spiaggia del lungomare ci sono almeno due carrettini che vendono granite, ma anche cocco e altri prodotti alimentari.

Stessa situazione si verifica a Trentova dove il carrettino che vende granite è fisso, collocato sul lato est della spiaggia.

Anche qui sono presenti abusivi.

Ma il malcostume non finisce qui, anche i bagnanti a volte ci mettono del loro lasciando l’ombrellone sull’arenile a conservarne il posto.

Il fenomeno, non raro di notte, si presenta soprattutto durante la pausa pranzo, quando i bagnanti vanno a mangiare e lasciano l’ombrellone sulla spiaggia.

Ad aggravare la situazione dei bagnanti anche la natura. Sul lato ovest della spiaggia del lido Venere si trovano dei cumuli di Posidonia, accantonate non si sa da chi, creando una vera e propria collinetta che sprigiona cattivi odori.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina