Vaccino Covid, è già polemica: alla Germania 150mila dosi

Vaccino Covid, è già polemica: alla Germania 150mila dosi

27 Dicembre 2020 0 Di Redazione

Vaccino Covid, è già polemica: alla Germania 150mila dosi. Il tweet scritto e poi cancellato dal Dott. Roberto Burioni.


“La Germania ha ricevuto 150mila dosi, l’Italia ne ha ricevute solo 9750. Qualcuno mi spiega perché? Cominciamo molto male”, ha scritto ieri il virologo Roberto Burioni su Twitter, prima di cancellare.

Vaccino Covid, è già polemica: alla Germania 150mila dosi

Tutto nasce da un rapporto dell’agenzia Reuters, in cui viene fatto il punto sulle vaccinazioni in Europa. È qui che si scopre che in Germania sono arrivate circa 150mila dosi già il 26 dicembre, 9750 fiale per ogni Land. La Spagna, invece, “350.000 dosi a settimana del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 a partire dal 26 dicembre”.

Sono numeri decisamente diversi rispetto a quelli italiani, che hanno fatto esplodere l’inevitabile polemica, che ha costretto il ministro della Salute a dare spiegazioni. “Segnalo che le dosi consegnate a tutti i Paesi europei per il 27 dicembre sono in numero ‘simbolico’. La distribuzione vera e propria inizierà dalla settimana che inizia il 28 dicembre e all’Italia arriveranno circa 470mila dosi ogni settimana“, si legge in una nota del ministero. Domenico Arcuri in un’intervista è tornato sul tema: “Il numero di dosi simboliche per partire tutti insieme è proporzionale alla popolazione, la Germania dalla Ue ha ricevuto le stesse dosi o poco più”.