Vaccino coronavirus: parte oggi la sperimentazione allo Spallanzani

Vaccino coronavirus: parte oggi la sperimentazione allo Spallanzani

24 Agosto 2020 0 Di Redazione

Vaccino coronavirus: parte oggi la sperimentazione allo Spallanzani


Pronti, partenza, via. È prevista oggi l’iniezione che segna l’inizio, in Italia, della sperimentazione sull’uomo di un candidato vaccino anti Covid in Italia.

Il primo volontario sano riceverà nell’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma il vaccino progettato dall’azienda Biotech Reithera di Castel Romano e finanziato con otto milioni di euro da Regione Lazio e ministero della Ricerca con il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Nel resto del mondo sono diversi i candidati vaccini che stanno seguendo le fasi della sperimentazione. Alcuni sono già in fase III e nel corso di pochi mesi potrebbero essere le prime dosi da distribuire. “Credo nella scienza italiana”, ha detto il primo volontario, 50 anni.

Vaccino coronavirus, parte oggi la sperimentazione allo Spallanzani

A distanza di quattro giorni si prevede di somministrare il vaccino ad altre due persone, poi ad altre quattro e così via a un numero crescente di volontari, fino ai 90 previsti in questa fase 1. Si prevede di cominciare da chi ha meno di 55 anni e di arrivare solo in un secondo momento a chi ne ha oltre 65.

Secondo il protocollo stabilito dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) i 90 volontari sono infatti organizzati in due coorti: una di 45 individui sani di età compresa tra 18 e 55 anni e una di 45 individui sani di età compresa tra 65 e 85 anni. Ogni gruppo di età è diviso in tre sottogruppi di 15, ciascuno dei quali riceverà tre dosi crescenti.

(104)