La terra dei fuochi è anche nel Cilento: rinvenuti rifiuti sotterrati

La terra dei fuochi è anche nel Cilento: rinvenuti rifiuti sotterrati

31 Luglio 2020 1 Di Redazione

È di questa mattina l’articolo del quotidiano La Città di Salerno che annuncia la scoperta di una discarica illegale a Salento, in località Piana, nel pieno del Parco Nazionale del Cilento.

Rifiuti sotterrati nel Cilento

All’interno vi sarebbero sacchi di juta, bidoni di plastica e anche fanghi tossici tutto sotterrato a più strati per quella che si può definire una scoperta tanto incredibile quanto raccapricciante.

Gli scavi questa mattina

Gli scavi sono stati eseguiti subito dopo l’ordine partito direttamente dal procuratore della Repubblica di Vallo della Lucania Antonio Ricci. Le ruspe sono arrivate all’alba, accompagnate dai militari del nucleo di polizia ambientale della procura di Vallo della Lucania e dai militari della Guardia di Finanza.

Rifiuti sotterrati nel Cilento all’inizio degli anni ’90 – timore di una nuova terra dei fuochi

Il sotterramento dovrebbe risalire addirittura all’inizio degli anni ’90. La paura è quella di trovare a pochi passi dalle terre coltivate rifiuti di ogni genere. Si potrebbero celare un mare di rifiuti pericolosi: una nuova terra dei fuochi. Ci sono quelli speciali, in parte già trovati, ma gli inquirenti sospettano che ci sia di più.

Foto di repertorio

(8468)