PRIMO PIANOSport

Serie D, pari nel recupero per la Gelbison

Serie D, pari nel recupero per la Gelbison. Vantaggio di Tedesco poi il pareggio ospite nel secondo tempo.


Non va oltre il pareggio la Gelbison nel recupero contro il Sant’Agata. Un pareggio anche lecito per i rossoblu che non giocavano una gara ufficiale da un mese e mezzo e dopo l’emergenza covid che il gruppo squadra ha dovuto subire con ben sedici giocatori risultati positivi al virus.

Serie D, pari nel recupero per la Gelbison

La gara parte bene per la squadra di mister Ferazzoli che passa in vantaggio grazie a Tedesco che mette in rete dopo una grande azione di Coulibaly bravo a saltare in velocità mezza difesa ospite per poi servire al centro il numero dieci per il vantaggio.

I rossoblu dopo il vantaggio continuano a premere sull’acceleratore senza però trovare il doppio vantaggio. Ne approfitta il Sant’Agata che al 16esimo della ripresa trova il pari con Cicirello.

Nel finale il forcing non premia complice anche la stanchezza dei cilentani dopo, come detto, il lungo stop. Da sottolineare un penalty chiesto dai rossoblu per un fallo su Gagliardi ma per il direttore di gara l’intervento era avvenuto fuori dal perimetro dell’area di rigore. Episodio analogo nel recupero in area rossoblu ma questa volta per l’arbitro mancano proprio gli estremi per la massima punizione.

Domenica prossima, 6 dicembre, la Serie D torna tutta in campo. Per la Gelbison altro impegno casalingo contro il San Luca mentre il Santa Maria farà visita al San Luca.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina