Raccolta fondi per Francesco, paralizzato dalla encefalomielite acuta

Raccolta fondi per Francesco, paralizzato dalla encefalomielite acuta

21 Aprile 2020 0 Di Redazione

Un mese il video messaggio della moglie alla redazione de “Le Iene” che chiedeva disperato aiuto per le cure del marito fermate dell’emergenza COVID-19.

Proprio grazie a quel messaggio arrivò il trasferimento in una struttura di riabilitazione ma adesso gli amici chiedono il sostegno alle cure con una raccolta fondi su “gofoundme”.

L’appello

Francesco è il padre di tre splendide bambine che non vedono l’ora di riabbracciarlo. Purtroppo il suo calvario è iniziato nel mese di gennaio quando gli è stata diagnosticata un’ encefalomielite acuta che in poche settimane lo ha paralizzato. Da quel giorno si è nutrito di speranza e soprattutto dell’amore della giovane moglie Francesca, la quale ben presto si è ritrovata lontana da casa e dagli affetti per combattere questa dura battaglia insieme.

Dopo svariati appelli ed un videomessaggio inviato alla redazione delle “LE IENE” , Francesco finalmente ha ottenuto un trasferimento in una struttura di riabilitazione per iniziare un percorso lungo e non privo di difficoltà. Ad oggi sono più di quattro mesi che lottano contro questo male con la consapevolezza che stanno solo all’inizio del percorso di riabilitazione. 

Data la situazione, insieme ad un gruppo di amici, si è aperta questa raccolta fondi per dare un aiuto a questa giovane famiglia a sostenere le cure mediche che dovranno affrontare nei prossimi mesi. 

Per donare clicca qui

(484)