Polemiche su De Luca dopo la somministrazione del vaccino

Polemiche su De Luca dopo la somministrazione del vaccino

27 Dicembre 2020 0 Di Redazione

Polemiche su De Luca dopo la somministrazione del vaccino. Il Governatore è l’unico politico italiano ad aver avuto il vaccino.


Polemiche sul Governatore della Campania Vincenzo De Luca, l’unico politico italiano ad aver ricevuto il vaccino durante il V-DAY. Sul presidente si sono scagliate quasi tutte le opposizioni politiche campane e nazionali.

Polemiche su De Luca dopo la somministrazione del vaccino

Il primo ad attaccare è Luigi de Magistris, sindaco di Napoli. “Trovo davvero inqualificabile e indegno l’abuso di potere del presidente De Luca che approfitta del suo ruolo istituzionale per vaccinarsi quando il vaccino, nelle prime settimane, deve essere destinato esclusivamente, considerate le pochissime quantità disponibili, a medici, infermieri, operatori sanitari ed anziani”, dice il primo cittadino, bersaglio frequente di De Luca nelle ultime settimane.

A stretto giro, affonda il colpo anche Matteo Salvini: “Per esibizionismo il governatore De Luca ha tolto il vaccino a qualcuno che ne aveva più bisogno di lui. Medici, infermieri, personale sanitario, forze dell’ordine e persone fragili meritano rispetto e serietà, non politici stile Marchese del Grillo”, dice il leader della Lega.

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, chiama in causa il governo. “Conte, Speranza e Arcuri ci hanno ripetuto ogni giorno che le prime dosi del vaccino sarebbero state riservate agli operatori sanitari e agli anziani delle Rsa. Principio giusto e sacrosanto. Fratelli d’Italia rivolge però una domanda semplice al Governo e pretende una risposta altrettanto semplice: perché il governatore della Campania De Luca è stato vaccinato oggi?”, dice Meloni.