EventiPRIMO PIANO

Pisciotta, “La Suerte” sospende l’attività

Pisciotta, “La Suerte” sospende l’attività. Le parole del direttore Elvio Di Matteo


Nonostante l’ultima serata andata in scena ieri sera con il DJ internazionale David Morales, e nonostante tutti i protocolli di sicurezza rispettati alla lettera, il locale “La Suerte” sospende almeno per il momento l’attività.

Le motivazioni

“Abbiamo deciso di sospendere in via precauzionale l’attività – spiega il direttore nonché delegato distrettuale di assoIntrattenimento Elvio Di Matteo – la scelta è arrivata dopo una riunione tra organizzazione e proprietà. La nostra gestione ha, comunque, garantito tutte le norme di sicurezza e lo testimonia il fatto che non siamo mai andati incontro a situazioni di pericolo. Anche gli investimenti fatti sono stati importanti ma di fronte alla salute dei cittadini e alla tranquillità dei nostri clienti abbiamo dovuto fare un passo indietro”.

“Per questo, abbiamo comunicato al sindaco questo “stop” preventivo con la speranza che al più presto la situazione torni ad avere contorni più tranquilli. Ringraziamo, per il momento, tutte le persone che ci sono state vicino e ci hanno supportato, sperando di poter stare insieme, sempre nel massimo della sicurezza, già per questa estate”.

L’ultimo ringraziamento va a tutti i nostri dipendenti. Il rammarico più grande è per loro, in quanto professionisti del settore, nella consapevolezza che questa chiusura momentanea potrà arrecare a qualcuno un danno economico”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina