Ospedali Cilento: A Vallo reparto COVID chiuso, ad Agropoli non è mai partito

Ospedali Cilento: A Vallo reparto COVID chiuso, ad Agropoli non è mai partito

25 Luglio 2020 0 Di Enrico Serrapede

Ospedali Cilento: A Vallo reparto COVID chiuso, ad Agropoli non c’è mai stato nonostante in piena emergenza fu completamente allestito


Gli ultimi casi di coronavirus hanno riportato alla ribalta la situazione riguardante gli ospedali del Cilento. Sono già sei, per la precisione, i pazienti cilentani trasferiti presso reparti COVID salernitani e napoletani.

Trasferimenti da Pisciotta e Agropoli

Cinque contagiati di Pisciotta sono stati trasferiti tra la provincia di Salerno e Napoli mentre il giovane di Agropoli positivo al Covid questa mattina è stato trasportato allo “Scarlato” di Scafati.

Ospedali Cilento

I trasferimenti, tutti fuori dal nostro territorio, si sono resi necessari in quanto nel Cilento al momento non vi sono strutture attrezzate per trattenere pazienti affetti da coronavirus.

A Vallo della Lucania il reparto COVID, che aveva suscitato anche numerose polemiche da parte dei sindacati che denunciavano importanti carenze dal punto di vista della sicurezza, ha chiuso i battenti al termine dell’emergenza. Per quanto riguarda Agropoli la questione è ancora più paradossale. Il COVID Center, allestito con macchinari di ultima generazione non è mai partito (e oggi avrebbe tranquillamente potuto ospitare questi sei pazienti) mentre è stato potenziato seppur minimamente il pronto soccorso ma anche lì non senza polemiche.

Enrico Serrapede

(897)