Ospedale di Agropoli, Ciarambino: “De Luca e Caldoro gli assassini della sanità campana”

Ospedale di Agropoli, Ciarambino: “De Luca e Caldoro gli assassini della sanità campana”

22 Agosto 2020 0 Di Redazione

Ospedale di Agropoli, Ciarambino: “”De Luca e Caldoro gli assassini della sanità campana”. Queste le parole sul presidio di Agropoli della candidata presidente del Movimento Cinque Stelle.


La candidata alla presidenza della regione Campania Valeria Ciarambino ha fatto questa mattina tappa ad Agropoli. Due gli incontri con i cittadini: il primo presso il lungomare mentre il secondo, più significativo, all’ospedale di Agropoli.

Ospedale di Agropoli, Ciarambino: “De Luca e Caldoro gli assassini della sanità campana”

Dall’ospedale la Ciarambino ha tuonato contro le politiche delle passate legislature regionali: “Quella dell’ospedale di Agropoli è una lenta agonia – ha detto – questo ospedale è l’emblema della presa in giro della politica. Una presa in giro pericolosa perchè si mette a repentaglio la salute dei cittadini”.

“Questo presidio è stato smantellato in pochi giorni da Caldoro ed è stato sottoposto a una lenta agonia da parte di De Luca. Il governatore ha tagliato nastri dopo nastri inaugurando un pronto soccorso che non esiste. Delle operazioni altamente pericolose per i cittadini”.

“Caldoro e De Luca sono i due assassini della sanità pubblica in Campania. Il primo ha scelto la distruzione immediata della sanità facendo uscire in sei mesi sedici ospedali (tra cui Agropoli) dalla rete dell’emergenza. Il secondo, invece, ha scelto le carte false e la lenta agonia favorendo troppo spesso le strutture private a discapito della salute pubblica”.

Ospedale di Agropoli, Ciarambino: "De Luca e Caldoro gli assassini della sanità campana" - Gwendalina.tv
Agropoli- Valeria Ciarambino

L’intervista completa all’interno del nostro TG

(169)