Ospedale di Agropoli ancora chiuso: gli ULTRAS in piazza per protestare

Ospedale di Agropoli ancora chiuso: gli ULTRAS in piazza per protestare

24 Aprile 2020 0 Di Redazione

Dopo ventisei giorni dalla mancata apertura dell’Ospedale di Agropoli e dopo il silenzio di De Luca (finalmente scoperto da tutti) gli Ultras dell’Agropoli sono pronti a scendere in piazza e violare addirittura la quarantena.

Il comunicato

“Il gruppo ULTRAS AGROPOLI scende in campo, stavolta per la riapertura promessa dell’ospedale di Agropoli. Anche con il COVID19 giovedì 30 Aprile alle ore 12.00 saremo tutti in piazza contro la regione e le istituzioni. Noi per difendere un nostro diritto, quello della salute, a difesa della nostra città. Ora facciamo sul serio!”.

Ospedale di Agropoli ancora chiuso: gli ULTRAS in piazza per protestare - Gwendalina.tv

Quarantena violata

Una manifestazione del genere significherebbe violare la quarantena e probabilmente portare gravi conseguenze per la città. Anche se, è importante sottolinearlo, probabilmente il Gruppo si aspetta una risposta celere in modo tale da evitare la manifestazione.

Il silenzio di De Luca

Intanto nel pomeriggio è arrivato il silenzio, ripetuto, di De Luca sul presidio di Agropoli. Nonostante la domanda inviata dai colleghi di InfoCilento, e a quanto pare approvata inizialmente, il Governatore non si è espresso sulla questione. Non è la prima volta che si ripete l’accaduto, stavolta però anche gli scettici della prima ora se ne sono accorti.

(477)