AttualitàCultura

Opportunità di lavoro alla Fondazione Giambattista Vico

Al via le domande per reclutare giovani nell’ambito del Servizio Civile Nazionale 2017/2018. Le attività della Fondazione Vico non si concretizzano soltanto con eventi culturali, di ricerca, convegni o progetti per la valorizzazione del territorio, ma anche con la possibilità di creare posti di lavoro per i giovani cilentani. È possibile infatti, per i giovani compresi tra i 18 e i 28 anni, inviare la propria adesione e candidarsi al bando per il Servizio Civile Nazionale relativo all’annualità 2017/2018.

Anche quest’anno la Fondazione Vico aderisce ai bandi del Dipartimento per la Gioventù del Consiglio dei Ministro indicendo la selezione di 6 volontari da impiegare per le numerosissime attività che l’Istituto di Alta Cultura, unico nel Meridione, porta avanti.
«Far avvicinare i giovani al mondo del lavoro e alla cultura è una delle nostre priorità – spiega il professor Vincenzo Pepe, presidente della Fondazione – dopo l’ottima riuscita del Servizio Civile 2016/2017, ci è sembrato doveroso continuare su quella strada e quindi indire un nuovo bando.

Ci aspettiamo di ricevere numerosissime adesione al fine di poter effettuare una cernita adeguata, valorizzando le giovani eccellenze cilentane».
Il bando, gli allegati e le indicazioni per presentare la domanda si possono trovare sul sito e sui canali social della Fondazione Giambattista Vico. Termine ultimo per la presentazione delle stesse è il prossimo 30 di settembre.
Per informazione è possibile contattare gli uffici al 0974/845549 o via mail all’indirizzo
fondazionegbvico@libero.it

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina