CronacaPRIMO PIANO

Neonato trovato morto, fermata una coppia

Neonato trovato morto, fermata una coppia. Sarebbero i genitori, rischiano l’accusa di omicidio.


Vi è stata una svolta, questa notte, nelle indagini coordinate dalla procura di Nocera Inferiore e delegate ai carabinieri della compagnia di Mercato San Severino.

Gli uomini dell’arma hanno posto in stato di fermo una coppia (42 e 47 anni), sarebbero i genitori della piccola vittima ritrovata verso sera ai piedi di una siepe nel comune di Roccapiemonte.

Neonato trovato morto, fermata una coppia

Il neonato aveva ancora il cordone ombelicale attaccato e da una prima perizia esterna sul corpo è stata riscontrata una ferita importante alla testa. Sarà probabilmente l’autopsia a decifrare se si tratta di un colpo ricevuto prima o dopo la morte del neonato.

Per il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano, che ieri sera ha raggiunto il luogo del ritrovamento, “è un episodio quasi inverosimile quello che stiamo vivendo. Sembra un incubo”. Confermando che si tratta di un neonato “presumibilmente di poche ore”, si dice “amareggiato e sconvolto”, ma “convinto che le forze dell’ordine intervenute in modo celere possano accertare la verità e risalire a chi si è macchiato di questo che è un delitto”.

In segno di lutto, oggi alle 18, il primo cittadino invita la popolazione a osservare un minuto di raccoglimento e di riflessione, richiesta rivolta anche ai titolari degli esercizi commerciali della città.“

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina