Napoli e Salerno, assembramenti nonostante i divieti

Napoli e Salerno, assembramenti nonostante i divieti

8 Novembre 2020 0 Di Redazione

Napoli e Salerno, assembramenti nonostante i divieti. Giornate difficile per le due maggiori città della Campania, ma i napoletani ne vanno orgogliosi.


Nonostante l’appello del Governatore De Luca e la chiusura del lungomare del sindaco di Salerno Napoli la giornata di ieri è stata davvero complicata dal punto di vista degli assembramenti e delle chiusure imposte dal nuovo dpcm.

Napoli e Salerno, assembramenti nonostante i divieti

A Napoli senza dubbio la situazione più difficile con il lungomare preso d’assalto da migliaia di persone che ignare del pericolo degli assembramenti ha trascorso una giornata di relax come se niente fosse.

Anche dopo le diciotto, inoltre, molti bar sono rimasti aperti con l’escamotage del solo asporto ma di fatto non vi è stata nessuna chiusura e nessuna limitazione della mobilità.

Criticità anche a Salerno dove nonostante la chiusura del lungomare le persone non hanno desistito spostando semplicemente il passeggio pochi metri più lungo il corso principale.

(95)