Movida, il sindaco di Salerno attacca la Prefettura

Movida, il sindaco di Salerno attacca la Prefettura

2 Luglio 2020 0 Di Redazione

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli lancia un chiaro attacco alla Prefettura guidata da Francesco Russo: “Abbiamo multato i locali che non rispettano le regole ma non spetta a noi chiuderli”.

Le parole del sindaco di Salerno

«Abbiamo fermato due giovani spacciatori e abbiamo controllato e multato severamente locali che somministravano alcolici. Ora speriamo che la Prefettura li chiuda».

Con queste parole il primo cittadino del capoluogo di provincia passa la palla alla Prefettura dopo che i vigili, guidati proprio dal sindaco e dall’assessore al commercio, ormai una decina di giorni fa aveva svolto una massiccia operazione di controllo sul territorio e sulle attività che svolgono la movida.

Nove, infatti, sono stati i locali multati in pochi giorni ma da palazzo di città adesso aspettano che sia la Prefettura ad imporre lo stop alle attività che non rispettano le ordinanze regionali.

(78)