Marilinda Martino, il sindaco di Ispani silurato all’alba delle nuove elezioni

Marilinda Martino, il sindaco di Ispani silurato all’alba delle nuove elezioni

13 Febbraio 2020 0 Di Redazione

Sfiduciato il sindaco di Ispani, Marilinda Martino. Un vero e proprio terremoto politico si è registrato ieri mattina nel Comune di Ispani dove sei consiglieri, tre di maggioranza e tre di minoranza hanno rassegnato contemporaneamente le dimissioni, provocando il conseguente scioglimento anticipato del Consiglio comunale. Il tutto è avvenuto attraverso una comunicazione ufficiale inviata al Sindaco Marilinda Martino, al Segretario comunale e al Prefetto di Salerno Francesco Russo da parte dei tre consiglieri di maggioranza Francesco Giudice, Amerigo Pierro e Antonio Altomonte di concerto con i tre consiglieri del gruppo “LeAli per Ispani” Piernicola Lovisi, Salvatore Avagliano e Antonio Pecorelli. Di comune accordo infatti i sei consiglieri, quasi in scadenza di mandato, hanno rassegnato le proprie dimissioni, considerate irrevocabili e con effetto immediato.

Un’azione, come si può leggere nella richiesta di dimissioni, nata dalla necessità di amministrare il bene comune nell’interesse della generalità dei cittadini e di una corretta azione amministrativa. Tutto da rifare dunque per l’amministrazione del Sindaco Martino che, in seguito alle dimissioni, si è ritrovata in inferiorità numerica all’interno del Consiglio comunale. Un fatto sembra non inaspettato. Nonostante nel mese di maggio siano previste nuove elezioni e il sindaco Martino, di certo avrebbe rinnovato la sua candidatura, pare che ci fossero problemi di incomunicabilità nell’ambito della maggioranza , al di là di un fatto che avrebbe creato attriti ed imbarazzi, già negli ultimi tempi: ‘un concorso di stabilizzazione di l’istruttore direttivo tecnico, per il quale Il gruppo di minoranza ne aveva chiesto l’annullamento contestando la trasparenza delle modalità adottate dall’ente. Ma sembra che il motivo della messa in minoranza del sindaco, da decenni alla testa del comune di Ispani, risieda nella volontà del gruppo di maggioranza, non accolta, di presentare alle prossime amministrative un candidato nuovo e una nuova squadra di governo. Un fatto che probabilmente non è piaciuto al sindaco Martino, non disposta a fare un passo di lato, da qui alla decisione di farla decadere dall’incarico. Di conseguenza.

Prima della prossima tornata elettorale, prevista per il prossimo mese di maggio, il piccolo Comune d’Ispani dunque sarà commissariato. La decisione adottata congiuntamente da minoranza ed opposizione rappresenta. Un gesto importante e forte, di grande significato. Un significato che verrà spiegato dai sei consiglieri dimissionari all’intera cittadinanza nei prossimi giorni attraverso un incontro pubblico che hanno deciso di fissare e comunicare a breve.

(113)