CulturaEventi

La kermesse “Ambienti Mediterranei” si avvia verso la fase conclusiva. In programma il prossimo 21 settembre il musical “Palinuro Nocchiero di Enea”

L’edizione 2017 di “Ambienti Mediterranei” si avvia verso la fase conclusiva, per una quattro giorni ricca di appuntamenti teatrali e musicali imperdibili.

La seguitissima e rinomata kermesse culturale – giunta alla sua 6a edizione, fortemente voluta dal sindaco di Centola, Carmelo Stanziola, e dal direttore artistico, Silvano Cerulli e cofinanziata anche quest’anno dal Poc Campania 2014-2020 – attraverso la fusione di itinerari, cultura, rievocazioni storiche e spettacoli, vuole valorizzare le forme artistiche e gli aspetti tipici e caratterizzanti dei luoghi che sul connubio cultura-turismo intendono rilanciare l’immagine del territorio cilentano.

Scenario principe dell’evento, dopo aver fatto tappa nei 7 Comuni partner dell’iniziativa (Ceraso, Valle dell’Angelo, Cuccaro Vetere, Futani, San Mauro La Bruca, Laurito e Alfano), è l’incantevole Palinuro, terra del Mito, dove il prossimo 21 settembre e fino al 24 in piazza Virgilio dalle ore 21.30 si susseguiranno una serie di appuntamenti.

Ad aprire la 4 giorni di appuntamenti il musical “Palinuro Nocchiero di Enea”, opera emblematica legata indissolubilmente alla località che la ospita, tratta dai primi sei libri dell’Eneide virgiliana, scritta da Alina Di Polito e Simona La Porta, con le musiche di Raffaele Cardone e Mauro Navarra.  L’epopea del Nocchiero più famoso della storia, che ha dato il nome al promontorio che si staglia nelle chiare acque tirreniche, verrà portata in scena dalla Compagnia Artisti Cilentani in una versione ancora più appassionante ed emozionante, esaudendo le numerose richieste dei tanti turisti che hanno avuto modo di assistere allo spettacolo presso il teatro dell’Antiquarium di Palinuro negli anni scorsi. Le vicende dei Troiani nel mar Mediterraneo, la storia di amicizia che lega Palinuro al carismatico e valoroso Enea, l’amore del nocchiero per la bellissima sirena Kamarathon e il volere capriccioso degli dei dell’Olimpo: questi gli scenari a fare da sfondo al musical.

“Ambienti Mediterranei” proseguirà quindi con i Concerti dei Sound System il 22 settembre, dei Gemelli Diversi e il Corteggio Storico del 23 settembre e la chiusura con il Premio Internazionale Città di Palinuro del 24 settembre.

Molto soddisfatto della riuscita della kermesse anche il primo cittadino di Centola, Carmelo Stanziola: «Quale occasione migliore per aprire l’ultimo scorcio del progetto “Ambienti Mediterranei” se non con il musical “Palinuro Nocchiero di Enea”, un progetto che narra la rivisitazione storica di Palinuro – già rappresentata anche ad Expò 2015 – di cui l’amministrazione è stata promotrice?».

«Ritengo che narrare la storia di un paese attraverso la musica, lo spettacolo e il musical sia un messaggio estremamente qualificante e qualificato per Palinuro» ha concluso Stanziola.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina