Insegna dell’ospedale San Luca rattoppata: dalla scritta, Vallo è prov. di SA

Insegna dell’ospedale San Luca rattoppata: dalla scritta, Vallo è prov. di SA

1 Agosto 2020 0 Di Simone La Vecchia

A ricordare che Vallo della Lucania si trova in provincia di Salerno c’ha pensato la direzione sanitaria dell’ospedale San Luca attraverso l’ennesima modifica della scritta che indica la denominazione della struttura, affissa sulla facciata principale dell’edificio.

È di poche ore fa il nuovo layout della facciata appena ristrutturata del nosocomio Vallese, che da alcune settimane sta facendo discutere l’opinione pubblica.

La nuova insegna dell’ospedale San Luca

Le lettere che sottostanno alla scritta Ospedale ‘San Luca’ – Dea Iº Liv., affissa sulla facciata dall’ospedale, nella prima configurazione, riportavano l’indicazione toponomastica della sede reale (der. rex, regis) del nosocomio associata – per non meglio precisata ragione – alla città Agropoli.

Campanilismi a parte, la scelta di inserire Agropoli nella denominazione dell’ospedale di Vallo della Lucania non ha trovato gli ampi consensi attesi tra l’opinione pubblica e tra i lavoratori che hanno manifestato in rete e nei corridoi profonda asperità nei confronti della nuova insegna.

Cittadini presi in giro da una insegna: Agropoli accontentati da una scritta?

Infatti, c’è chi da un lato si è visto usurpare la propria identità territoriale e il ruolo politico e sociale, dall’altro – lato mare – c’è chi si è sentito preso in giro – a seguito della richiesta di avere un proprio ospedale di comunità, ottenuto nella pratica esclusivamente attraverso una scritta: la mera apposizione di 8 lettere di polistirolo azzurro – a comporre la parola “AGROPOLI” – affisse sulla facciata di un altro ospedale.

Leggi: Il “San Luca” diventa ospedale di Vallo della Lucania – Agropoli

Manifesta la gaffe, in periodo pre-elettorale, nei giorni scorsi la denominazione “VALLO DELLA LUCANIA – AGROPOLI” venne amputata del lato mare, producendo visivamente una notevole asimmetria geometrica che lasciava la denominazione locale nettamente decentrata rispetto alla facciata e alla scritta sovrastante.

Ospedale Vallo della Lucania Agropoli San Luca Insegna scritta
Insegna dell’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania prima dell’ultimazione dei lavori per il rifacimento della facciata. Si legge la denominazione originale “Vallo della Lucania – Agropoli”. La scritta è stata poi in parte rimossa.

Senza provvedere alla ricollocazione della scritta, al fine di centrarla rispetto al palazzo e alle altre sovrastanti, il San Luca è stato per diversi giorni ospedale di “Vallo della Lucania – ” (leggasi “vallodellalucaniatrattino”), fino alla apparizione della nuova scritta “_____SA____“.

Insegna scritta Ospedale San Luca Vallo della Lucania senza Agropoli
Insegna dell’Ospedale San Luca Vallo della Lucania: dopo la rimozione di “Agropoli” resta solo “Vallo della Lucania -“

Leggi: San Luca di Vallo della Lucania, rimossa la scritta “Agropoli”

Pare, agli occhi di chi scrive, che la linea sottostante alla scritta “SA” – probabilmente impiegata per porre rimedio al “vuoto”, attraverso un modesto gioco di simmetrie – sia la medesima che si trova nella parte superiore dei moduli, dopo le indicazioni di “Nome___, Cognome___, Via___, Città Vallo della Lucania, Prov. ____SA____“.

Un evidente “pezza a colori” per colmare il vuoto che i vertici hanno – con la maestria del cesellatore – saputo realizzare sul bigliettino da visita dell’ospedale San Luca.

La riflessione sulla nuova insegna

Ora appare normale chiedersi, oltre al rattoppo, che resterà ad imperitura memoria, chi dovrà pagare pagherà in termini economi l’errore.

Se avesse potuto assistervi il maestro de’ Curtis oggi – probabilmente – avrebbe esclamato “e io pago!!!“, ma sicuramente a settembre non si sarebbe risparmiato la propaganda del “vota ‘Ndonio – vota ‘Ndonio“.

(407)