Il 7 Giugno riapre l’Oasi Alento

Il 7 Giugno riapre l’Oasi Alento

27 Maggio 2020 0 Di Redazione

Si avvicina il momento della riapertura – prevista per il 7 giugno – nella Fase 2 di Covid-19 anche per l’Oasi Fiume Alento gestita dal Consorzio di bonifica e irrigazione Velia in località Piano della Rocca nel suggestivo
scenario creato dall’uomo a Prignano Cilento con lo sbarramento dell’Alento per scopi irrigui. Qui, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, l’ente di bonifica espleta un primario ruolo di tutela dell’ecosistema e di educazione ambientale.

Le parole del Presidente Chirico

“Stiamo provvedendo ad adottare tutte le misure di distanziamento sociale utili a rendere al tempo stessa sicura e piacevole la visita alla nostra oasi – spiega Francesco Chirico, presidente del Consorzio Velia. L’oasi – aggiunge – sicuramente offre un’alternativa in più a turisti e visitatori rispetto alla tradizionale offerta del nostro territorio, che va dal mare all’escursionismo d’alta montagna, tutte opzioni racchiuse in pochi chilometri quadrati”.

Prenotazione obbligatoria

E’ già possibile (ed obbligatorio) prenotare on line ingressi e servizi mediante il sito web dell’oasi www.oasialento.it e saranno rese fruibili in sicurezza anche le strutture ricettive per la ristorazione ed il soggiorno in questo piccolo angolo di paradiso.

Situata nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, all’interno di un’area SIC (Sito di Importanza Comunitaria) di 3.024 ettari che comprende gran parte del fiume Alento, l’Oasi Fiume Alento, è
un grande parco naturalistico che offre un’ampia gamma di servizi turistici.

Nel complesso è presente una diga in terra che, sbarrando il corso del fiume, origina un lago artificiale di circa 1,7 kmq. Lungo la sponda destra del corso d’acqua si sviluppa l’Oasi naturalistica, costituita da laghetti
di importante valore ecologico, che ha lo scopo di contribuire a salvaguardare la ricchezza di biodiversità mediante attività di conservazione. L’integrità dell’habitat naturale dell’Oasi rappresenta ormai da anni un’originale attrattiva per famiglie, scuole e sportivi.

Sono a disposizione, in questa prima fase di riapertura: escursioni naturalistiche, area pic-nic attrezzata con barbecue, chiosco bar, sentieri per il trekking, capanni per il birdwatching, noleggio green car, bici elettriche e mountain bike, escursioni in canoa sul lago, pesca sportiva.

(37)