“Ho sognato Gesù e mi sono risvegliata”, il racconto di Agnese in coma per il COVID-19

“Ho sognato Gesù e mi sono risvegliata”, il racconto di Agnese in coma per il COVID-19

19 Giugno 2020 0 Di Redazione

La storia di Agnese, 47 anni, di Caggiano inizia con il raduno spirituale di Atena Lucana nel quale la donna viene contagiata. Il calvario dura 18 giorni durante i quali finisce anche in coma.

Il suo racconto

“Ho sognato Gesù e mi sono risvegliata” racconta a “Il Mattino”, e questo è stato il segno che l’ha portata fuori da questa agonia. «Sono stata diciotto giorni in coma, intubata a Napoli – racconta -. Ricordo di aver sognato praticamente sempre. Si alternavano incubi e bei sogni. Soprattutto sognavo gli amici di Caggiano e i miei cari defunti che mi parlavano. Fino a quando ho sognato questa salita, poi Gesù e infine la discesa. Non ho visto la luce, come raccontano in tanti, ma credo che quella discesa abbia significato la fine del coma».

Altri meno fortunati

Una storia di fede che Agnese può fortunatamente raccontare a differenza di altri presenti al raduno spirituale di Atena Lucana come Raffaele Citro e Don Alessandro parroco proprio di Caggiano che questa brutta storia non potranno raccontarla mai.

(301)