Focolaio Caselle in Pittari, raggiunti 15 contagi

Focolaio Caselle in Pittari, raggiunti 15 contagi

31 Agosto 2020 0 Di Redazione

Focolaio Caselle in Pittari, raggiunti 15 contagi. E’ il comune cilentano attualemente con più casi di coranavirus.


Sono 3 i tamponi risultati positivi al Covid-19 sugli 80 effettuati ieri a Caselle in Pittari (Salerno), piccolo comune del Cilento dove tre giorni fa sono emersi 12 casi di coronavirus, tutti riconducibili a un’attività commerciale chiusa in via preventiva per decisione del sindaco Giampiero Nuzzo.

I tamponi sono stati analizzati nel Laboratorio di Biologia molecolare dell’ospedale di Eboli. I 3 nuovi casi sono contatti dei 12 casi precedentemente scoperti. 

Focolaio Caselle in Pittari, raggiunti 15 contagi

Il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato esprime solidarietà al primo cittadino di Caselle in Pittari e comunica la decisione di non tenere comizi pubblici per le prossime elezioni regionali.

“Voglio innanzitutto esprimere i migliori auguri di pronta guarigione agli abitanti di Caselle in Pittari risultati positivi al coronavirus, spero che il decorso della malattia sia breve e che possano rimettersi al più presto.

A tutti gli abitanti di Caselle, agli operatori economici, all’Amministrazione comunale e al Sindaco Giampiero Nuzzo esprimo tutta la mia solidarietà, quanto accaduto ci ricorda che il virus è un nemico invisibile che non guarda in faccia a nessuno e che è fondamentale in questo momento rispettare le norme di sicurezza, mantenere il distanziamento, indossare la mascherina, evitare gli assembramenti e igienizzare spesso le mani.

Colgo l’occasione per annunciare la mia decisione di non tenere comizi pubblici in vista delle prossime elezioni regionali, questo sicuramente andrà a discapito della mia campagna elettorale, ma in questo momento storico credo che pensare alla pubblica salute sia la cosa principale.

La mia sarà una campagna elettorale mediatica, chi vorrà potrà seguirmi sui social, di volta in volta sul mio profilo Facebook annuncerò l’ora in cui potrete ascoltarmi. La sicurezza dei cittadini viene prima di ogni altra cosa, rispettiamo le regole, evitiamo gli assembramenti la salute prima di tutto. Forza Caselle!”.

(159)