Elezioni: i positivi al Covid voteranno da casa, rischio assenteismo e calo dell’affluenza

Elezioni: i positivi al Covid voteranno da casa, rischio assenteismo e calo dell’affluenza

19 Settembre 2020 0 Di Redazione

Elezioni: i positivi al Covid voteranno da casa, rischio assenteismo e calo dell’affluenza.


Nonostante vi sia grande attesa per il voto di domani e lunedì le elezioni in Campania, e nel resto d’Italia, rischiano di passare alla storia non solo per l’emergenza COVID-19 ma anche per la possibilità di una percentuale di affluenza bassissima (forse la più bassa della storia).

Partiamo innanzitutto dal Covid-19. Il ministero ha fatto sapere che i positivi costretti all’isolamento, sia in ospedale che domiciliare, potranno votare da casa o dal proprio letto di ospedale.

Elezioni: rischio assenteismo e calo dell’affluenza

I rischi però arrivano dall’affluenza e dall’assenteismo. Gli analisti infatti stimano che la prima potrebbe scendere addirittura sotto il 50% mentre per quanto riguarda l’assenteismo il rischio è già reale in quanto molti scrutatori o presidenti di seggio hanno già rinunciato, in molti a causa dei rischi legati al coronavirus.

(273)