CronacaPRIMO PIANO

Proteste in strada, De Luca costretto a cambiare location per la sua diretta

Proteste in strada, De Luca costretto a cambiare location per la sua diretta. Trasferimento dal palazzo del Genio Civile di Salerno.


Giornata movimentata per il governatore De Luca che nella giornata di ieri è stato costretto a cambiare la consueta location per la diretta del venerdì nella quale il presidente del consiglio regionale aggiornava i cittadini campani sulle ultime notizie in merito alla situazione covid all’interno del territorio regionale.

L’ingresso del Genio Civile di Salerno, sede utilizzata dal Governatore per aggiornare la cittadinanza via social, è stato preso d’assalto dai cittadini. Commercianti e ristoratori si sono riuniti per opporsi alla zona rossa che ha finito per penalizzare ancor di più le loro attività. Ad affiancarli anche un gruppo di genitori, stanchi della Dad e speranzosi in un rapida riapertura degli istituti scolastici.

Ma nonostante ciò il governatore è riuscito comunque a parlare alla popolazione trasferendosi in un altro ufficio regionale lontano dalla protesta.

Tanti, come sempre, i temi trattati durante l’appuntamento social. Su tutti le somministrazioni di vaccino astrazeneca riprese in tutta Europa e l’idea da parte del governo di utilizzare dei testimonial famosi per incentivare la popolazione alla somministrazione del siero anticovid. “Spero, ha detto De Luca, che non sia oggetto di atti di sciacallaggio mediatico”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina