Attualità

Cure monoclonali, prime somministrazioni al polo di Scafati

Cure monoclonali, prime somministrazioni al polo di Scafati. L’ex esponente della LEGA ne chiede l’utilizzo anche ad Agropoli.


Arrivare prima che sia troppo tardi. Entro dieci giorni dai sintomi, dicono le indicazioni dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Meglio entro cinque, per gli esperti. È la finestra temporale in cui usare gli anticorpi monoclonali, la terapia contro il Covid-19 da poco autorizzata per pazienti in specifiche condizioni.

In provincia di Salerno il centro di somministrazione degli anticorpi monoclonali del Covid Hospital di Scafati ha aperto i battenti già il 26 marzo scorso e si tratta dell’unico punto di riferimento per tutta l’Asl Salerno da dove già dal primo giorno sono state effettuale le infusioni.

L’altro hub covid in provincia di Salerno è quello di Agropoli ed è per questo che l’ex esponente delle LEGA Giovanni Basile ne chiede l’utilizzo anche nel presidio cilentano.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina