Attualità

Crisi idrica, la vertenza Consac – Santa Marina finisce in tribunale

Dopo mesi di assenza dell’erogazione del servizio idrico nelle abitazioni del capoluogo, il Comune di Santa Marina ha presentato un esposto, al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro e al Prefetto di Salerno, nei confronti della Consac Spa, Ente gestore del servizio idrico.

“La situazione in cui versa il Comune di Santa Marina è ormai nota a tutti -Spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- per oltre due mesi i cittadini hanno dovuto subire un grave disagio creato dall’assenza di fornitura idrica, che ha portato il paese al collasso, con attività commerciali in ginocchio, persone esasperate e dall’altra parte un Ente gestore assente e indisposto a qualsivoglia dialogo.

Nell’interesse degli abitanti questa Amministrazione si è attivata per la risoluzione definitiva dell’approvvigionamento idrico, mettendo in atto tutte le azioni utili per il raggiungimento dell’obiettivo di autosufficienza del servizio idrico. Ad oggi nelle case del capoluogo è tornata l’acqua, ma non grazie alla Consac, che non ha provveduto per tempo e quando richiesto, al ripristino della fornitura idrica, per questo adesso chiediamo che si chiarisca l’aspetto giuridico e, se ce ne sono, vengano attribuite le responsabilità e relative conseguenze”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina