Covid, emergenza contagi nel Cilento

Covid, emergenza contagi nel Cilento

17 Febbraio 2021 0 Di Redazione

Covid, emergenza contagi nel Cilento e Vallo di Diano.


Tornano a far paura i contagi nel nostro territorio dove nelle ultime 24 ore si sono registrate diverse criticità che hanno, purtroppo, coinvolto anche diversi istituti scolastici.

A Vallo della Lucania dopo la positività di due alunni il sindaco Toni Aloia ha disposto la chiusura temporanea del “Cenni Marconi” a partire da oggi fino al 20 febbraio. Scuole chiuse anche a Capaccio Paestum dove il primo cittadino Franco Alfieri ha ordinato la chiusura della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. di Capaccio Paestum. Ad Atena Lucana invece sono ben 7 i bambini contagiati, il sindaco Luigi Vertucci ha di conseguenza chiuso tutte le scuole di ordine e grado.

Altri istituti chiusi si registrano inoltre a Sala Consilina, disposizione arrivata dopo la positività di una docente e Buccino dove invece il sindaco Nicola Parisi ha disposto la chiusura delle scuole elementari e medie a causa di diversi contagi collegati con il mondo della scuola.

Ma i contagi non riguardano solo le scuole del nostro territorio, sempre nella giornata di ieri sono diversi i bollettini comunali che hanno annunciato nuove positività. Ad Agropoli Adamo Coppola ha comunicato quattro nuovi positivi ma alla stesso tempo ha disposto la riapertura delle scuole dopo lo screening di massa conclusosi nella giornata di ieri.

A Pollica, invece, Pisani ha annunciato cinque nuovi contagi, tre dei quali non riconducibili a nessuna catena di contatti precedente.

La notizia più triste, infine, arriva da Castel San Lorenzo dove si registra il decesso di un’insegnante di appena 56 anni., La donna in servizio a Roccadaspide era ricoverata in un primo momento al “Curto” di Polla e successivamente trasferita al Covid Hospital del “Ruggi” dove purtroppo il suo cuore ha cessato di battere.