Covid, Arcuri: “Stiamo vivendo un nuovo dramma”

Covid, Arcuri: “Stiamo vivendo un nuovo dramma”

29 Ottobre 2020 0 Di Redazione

Covid, Arcuri: “Stiamo vivendo un nuovo dramma”. Ecco le parti più importanti della conferenza stampa.


Si è tenuta la conferenza stampa, condotta dal commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 Domenico Arcuri, per fare il punto sulle attività di contenimento e contrasto all’epidemia. Anche il bollettino diffuso oggi sui contagi delle ultime 24 ore segna un incremento: 26.831 nuovi casi con record di tamponi effettuati, 201.452. I morti sono 217 e le terapie salgono di 115 unità.

Covid, Arcuri: “Stiamo vivendo un nuovo dramma”

“Non abbiamo problemi reali di affollamento della terapie intensive, ma abbiamo un grave problema di affollamento degli ospedali”. Ha detto chiaramente il commissario che poi ha aggiunto un forte appello a tutti gli italiani: “Muoviamoci il meno possibile”.

Arcuri ha poi proseguito facendo il punto sulla seconda ondata: “I contagiati da coronavirus sono 8 volte di piu’ di 21 giorni fa, la progressione dell’Rt determina un raddoppio ogni settimana. Ogni numero vale piu’ di mille parole”.

“Il 21 marzo c’erano 6.557 contagiati, quel giorno morirono 793 italiani. Fino a quel giorno il 9% dei contagiati era morto e solo l’11% guarito. Fino a ieri, invece, il 6% dei contagiati purtroppo non c’e’ piu’, ma il 47% e’ guarito – ha aggiunto Arcuri -. A marzo il 52% dei positivi si curava a casa, ieri il 95%. Il 7% era in terapia intensiva, ieri lo 0,6%. Siamo in un altro mondo, prima il virus correva più forte di noi, correva e uccideva. Ora lo inseguiamo e lo colpiamo”. “Stiamo vivendo un nuovo dramma, ma per affrontarlo dobbiamo capire quanto e’ diverso”.

(127)