Covid, ancora una vittima dal focolaio di Novi Velia

Covid, ancora una vittima dal focolaio di Novi Velia

23 Gennaio 2021 0 Di Redazione

Covid, ancora una vittima dal focolaio di Ascea. Si tratta di un 86enne di Mandia, nel comune di Ascea, è deceduto al covid hospital di Agropoli.


Il focolaio di Novi Velia fa un’altra vittima. Si tratta di un 86enne di Mandia, nel comune di Ascea, è deceduto al covid hospital di Agropoli dove era stato trasferito dopo il contagio. L’anziano soffriva già di altre patologie dovute all’età, la sua cartella clinica si era aggravata proprio negli ultimi giorni.

Ma è ancora allarme RSA perchè dopo Albanella, Sant’Arsenio e appunto Novi Velia si registra un nuovo focolaio in una struttura socio assistenziale. Per la precisione a Capaccio Paestum dove il bollettino di ieri dell’ente ha fatto registrare ben 25 nuovi positivi legati proprio al nuovo cluster.

A Sant’Arsenio, inoltre, sempre nella giornata di ieri il primo cittadino Donato Pica, ha invitato tutti i cittadini a limitare le uscite. Non è escludendo, inoltre, che il comune possa diventare zona rossa.

“In base agli ultimi casi positivi covid verificatsi nelle ultime 24 ore sul territorio comunale – nell’avviso – si raccomanda a tutti i cittadini di limitare lo spostamento al di fuori del comune ai soli casi di necessita’ ed urgenza cosi’ come previsto dai vari dpcm. ugualmente, gli ingressi a Sant’Arsenio dovranno riguardare le stesse urgenze.

Inoltre, si comunica che non e’ esclusa la possibilita’ che questo comune possa essere dichiarato zona rossa.