Attualità

COVID-19, testato su 40 volontari il primo vaccino

Tempi brevissimi per la sperimentazione sull’uomo del primo vaccino anti COVID-19 finanziato da Bill Gates. Si chiama Ino-4800 è da ieri è stato somministrato a 40 volontari nella città di Seattle, una delle area più colpite del nord America.

Leggi anche: a New York positiva una tigre dello ZOO

Le prossime fasi e i tempi

La Food and Drug Administration (Fda) ha dato infatti il via libera ai test sull’uomo per il vaccino sviluppato dall’azienda biotech americana Inovio e finanziato dalla Bill e Melinda Gates Foundation e dalla Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (Cepi, che sostiene altri 5 progetti del genere). Tra quattro settimane verrà somministrata la seconda dose ai 40 adulti sani che si sono offerti volontari per la sperimentazione. Le risposte immunitarie iniziali e i dati di sicurezza dello studio sono previsti entro la fine dell’estate.

Un milione di dosi

Parallelamente Inovio sta portando avanti ulteriori studi preclinici e sta lavorando anche per aumentare la produzione di Ino-4800. Prevede di disporre infatti di un milione di dosi di vaccino disponibili entro la fine dell’anno per ulteriori studi e usi di emergenza, in attesa di linee guida e finanziamenti adeguati.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina