Coronavirus Italia, quasi 600 contagi: potrebbe essere l’inizio della seconda ondata

Coronavirus Italia, quasi 600 contagi: potrebbe essere l’inizio della seconda ondata

14 Agosto 2020 0 Di Redazione

Coronavirus Italia, quasi 600 contagi: potrebbe essere l’inizio della seconda ondata. Massima allerta su tutto il confine nazionale.


Quasi mille focolai di coronavirus (per l’esattezza 925), di cui 225 nuovi. Sono questi numeri a far temere al governo e al Comitato tecnico scientifico che ci si trovi di fronte con largo anticipo alla seconda ondata dell’epidemia che da marzo sta bloccando l’Italia e il mondo intero.

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi

L’appuntamento di oggi con il bollettino del Ministero della Salute, che contiene gli aggiornamenti sull’epidemia del Coronavirus in Italia, conferma il trend in crescita degli ultimi giorni (qui i dati di ieri 13 agosto con altri 523 positivi): oggi sono 574 i nuovi positivi e 3 i morti. Aumenta quindi la preoccupazione soprattutto su due fronti: i rientri dall’estero con nuove norme restrittive e il caos negli aeroporti sul fronte dei controlli anti Covid. L’altro fronte è quello dei troppi assembramenti nei luoghi delle vacanze: discoteche soprattutto sotto accusa col pressing del governo e l’anticipo della Calabria che le ha chiuse tutte. 

Coronavirus Italia, la situazione in Campania

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 44 (*)
Tamponi del giorno: 2.235

Totale positivi: 5.214
Totale tamponi: 356.781

Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 440

Guariti del giorno: 4
Totale guariti: 4.287

* Di cui 10 provenienti dall’estero, già inseriti nei 17 delle ultime 48 ore, comunicati oggi.

(694)