AttualitàPRIMO PIANO

Conte: “Virus sconfitto non prima di primavera inoltrata”

Conte: “Virus sconfitto non prima di primavera inoltrata”. La confessione durante un collegamento con la festa de “Il Foglio”.


Il Premier Giuseppe Conte in collegamento con il “Festival Dell’Ottimismo” organizzato da ‘Il Foglio’ confessa quando si aspetta la fine dell’emergenza coronavirus e quali saranno gli step successivi da oggi fino a quel giorno.

Conte: “Virus sconfitto non prima di primavera inoltrata”

In primavera inoltrata confidiamo di essere venuti a capo di questa situazione complessa e speriamo che già qualche mese prima usciremo da quella che è la curva più preoccupante“. Sono le parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al ‘Festival dell’ottimismo’, organizzato da Il Foglio.

“Nella mia testa – continua Conte – continuamente immagino e afferro il momento in cui si possa uscire definitivamente dalla situazione di pericolo e dalla pandemia, anche in considerazione di tutte le riforme che stiamo varando. Quest’anno ne abbiamo realizzate tantissime e ne arriveranno altre. Stiamo seminando tanto. Insomma, afferro degli archi temporali in cui immagino che il Paese sarà migliore. Ci stiamo lavorando e le scelte politiche, economiche e sociali sono tutte in quella direzione”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina