Capaccio Paestum, focolaio dopo un veglione di Capodanno clandestino

Capaccio Paestum, focolaio dopo un veglione di Capodanno clandestino

11 Gennaio 2021 0 Di Redazione

Capaccio Paestum, focolaio dopo un veglione di Capodanno clandestino. Diciannove i positivi registrati ieri.


Sono diciannove i positivi registrati nella giornata di ieri nel comune di Capaccio Paestum quasi tutti dovuti ad un veglione clandestino del 31 dicembre 2020. La festa si è tenuta in una abitazione privata e i contagiati sarebbero tutti giovani della città dei templi che hanno brindato chiusi in casa in barba a tutte le norme anti covid disposte per le festività natalizie.

Capaccio Paestum, focolaio dopo un veglione di Capodanno clandestino

Di conseguenza contagi anche alcuni genitori dei ragazzi partecipanti alla festa per un totale di oltre quaranta ordinanze di isolamento fiduciario da recapitare alla catena di contatti della comitiva.

Sull’accaduto, inoltre, indaga la Polizia Municipale che sta ricostruendo l’accaduto anche per provvedere ad elevare sanzioni a carico del proprietario dell’abitazione e dei partecipanti alla festa clandestina che adesso sta spaventando tutto l’intero territorio comunale.

Ma i contagi non si fermano solo a Capaccio Paestum. A Cannalonga, comune covid free fino alla settimana scorsa ai primi due contagiati si aggiungono anche altri quattro positivi che portano il computo totale a sei. Anche a Stio, altro comune senza contagi fino a pochi giorni fa si è registrato un nuovo contagio. Si tratta di un finanziere residente probabilmente contagiato in servizio.

Chiude la catena dei positivi sempre Castellabate dove il sindaco facente funzioni Luisa Maiuri ha comunicato altri due tamponi positivi. Allo stesso tempo però vi sono anche quattro nuovi guariti per un totale di 88 attuali contagiati.