Cronaca

CAPACCIO-PAESTUM – Aveva in casa oggetti sacri e tecnologici rubati: denunciato

I carabinieri agli ordini del capitano Giulio Presutti hanno recuperato un ingente quantitativo di merce rubata custodita in un’abitazione della contrada Laura.

La denuncia per ricettazione è scattata per un marocchino trovato in casa al momento del blitz.

I militari hanno rinvenuto cellulari e macchine fotografiche, computer, attrezzi vari, oggetti in oro e altri materiali, bottino di furti effettuati nel comprensorio. Tra gli oggetti recuperati anche un calice rubato in una chiesa.

La refurtiva è in corso di identificazione per risalire ai proprietari a cui restituire gli oggetti rubati.

E in tema di furti, sempre ieri un agente di commercio di Salerno è stato derubato della borsa contenente articoli di argenteria, che aveva lasciato incustodita in auto. È accaduto davanti ad una nota gioielleria nel centro di Capaccio scalo.

Il ladro ha agito in pochi minuti riuscendo a prelevare la borsa che si trovava sul sedile posteriore di una Chevrolet parcheggiata e conteneva il campionario degli oggetti venduti dal rappresentante, che si era allontanato momentaneamente per contattare un cliente. Presa la borsa, il ladro ha raggiunto la propria auto e si è rapidamente allontanato dalla zona facendo perdere le proprie tracce.

Quando l’agente di commercio è ritornato per prendere la valigetta si è reso conto di quanto era accaduto. Ha dunque subito allertato i carabinieri della locale caserma, che hanno avviato le indagini.

I militari hanno sequestrato le immagini dei sistemi di videosorveglianza di alcune attività della zona nel tentativo di raccogliere particolari utili a ricostruire la dinamica dell’accaduto e a identificare il responsabile.

È stato anche ascoltato l’agente di commercio che non ha però potuto fornire molti dettagli agli investigatori.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina