Capaccio, focolaio in un centro accoglienza

Capaccio, focolaio in un centro accoglienza

6 Dicembre 2020 0 Di Redazione

Capaccio, focolaio in un centro accoglienza. Ordinato lo screening ma non mancano le proteste dei cittadini.


Continuano a salire i contagi nella città di Capaccio Paestum dove il 4 dicembre il bollettino dell’ente annuncia ben 21 casi positivi in un solo giorno. A distanza di ore lo stesso ente ha comunicato un focolaio in un centro di accoglienza situato nel territorio comunale.

Capaccio, focolaio in un centro accoglienza

In merito alle notizie relative all’aumento repentino del numero di contagi Covid-19 registrato negli ultimi giorni, si chiarisce che si tratta di un aumento per lo più interno a un centro di accoglienza per extracomunitari, già strettamente monitorato da giorni. La struttura è stata posta sotto sorveglianza h24 grazie all’impiego delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale. Il centro, quindi, è in completo isolamento e ai suoi ospiti è ovviamente garantita l’assistenza sanitaria e alimentare necessaria.

Dai commenti però dei cittadini si denota molto timore per la situazione in città. In molti infatti scrivono di aver visto più volte gli ospiti della struttura tranquillamente in giro nonostante gli fosse ordinato l’isolamento.

Sempre dal comune, infine, è stato annuncio uno screening per controllare e monitorare la situazione. Il numero dei tamponi da effettuare sarà di ben 750.