PRIMO PIANOSport

Calcio giovanile ancora fermo tra contagi e obbligo di Green Pass

Continua a restare fermo il calcio giovanile in Campania. Martedì scorso, al termine di una riunione tra il Comitato Regionale della Campania ed i delegati delle società, è venuta fuori la volontà di prolungare la sospensione dei campionati almeno fino al prossimo 20 febbraio.

Le categorie che ancora non scenderanno in campo sono: allievi under 17 e under 16; e giovanissimi under 15 e under 14. I motivi della scelta sono disparati. In primis la paura del virus con i contagi che, nonostante un abbassamento della curva, restano ancora molto numerosi e impongono una certa accortezza e preoccupazione. Senza considerare che molti giovani calciatori, o addetti ai lavori, già convivono con il virus o fanno parte di contatti stretti di un positivo.

Ma non è solo il virus a costringere questi ragazzi allo stop. Altra grande problematica è l’obbligo di Green Pass per tutti i giovani calciatori. La partecipazione a competizioni, gare, tornei ed eventi agonistici, dilettantistici e giovanili, di livello nazionale o comunque riconosciuti “di preminente interesse nazionale”, dalla Federazione o relativi alle fasi finali nazionali di competizioni regionali, incluse le gare amichevoli, è infatti consentita esclusivamente ai soggetti muniti di una delle Certificazioni verdi Covid-19 in corso di validità. Ciò significa, per essere più semplici possibile, che senza aver ricevuto la vaccinazione (o la guarigione da covid) non è più possibile giocare a calcio.

Da una stima momentanea risulta inoltre che ci sarebbe un buon 40% di giovani calciatori che non hanno ancora ricevuto la doppia dose di vaccino e per questo non possono prendere parte alle attività.

Situazione diversa, invece, per le scuole calcio. Per i bambini sotto i 12 anni, infatti, non vi è nessuno obbligo di Green Pass e quindi gran parte dell’attività è già ripresa ma anche in questo caso c’è da fare i conti con contagi e quarantene.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina