Cronaca

AUTOSTRADE – La Napoli-Salerno il secondo rincaro più alto d’Italia

Dal 1 gennaio 2015 l’autostrada A4 Bergamo-Milano ha registrato l’aumento maggiore in tutta Italia. Altroconsumo ha paragonato tutti i rincari decisi dalle società autostradali e approvati dal governo: l’A4 si percorre pagando il 3% in più rispetto allo scorso anno, segue la Napoli-Salerno con un +2,4%. Ma il dato che spaventa è quello relativo all’ultimo triennio: le tariffe autostradali per queste tratte sono aumentate rispettivamente del 10 e dell’11%.

L’unica regione in cui non si sono verificate quest’anno modifiche nelle tariffe autostradali è la Sicilia, dove negli ultimi tre anni le tariffe sono cresciute solo del 3%.

Secondo l’associazione dei consumatori l’aumento medio scattato il 1° gennaio 2015 è pari allo 0,6%, tre volte in più rispetto all’inflazione, e con evidenti differenze territoriali. Le tratte brevi, ad esempio, sono rimaste pressoché invariate.

“Si tratta di voci di prezzo che – avverte Altrocosumo – , con tutta probabilità, incideranno pesantemente su tutti i beni di consumo, dal momento che il loro trasporto avviene su strada e quindi passa in buona parte per le nostre autostrade”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Rilevato blocco pubblicitario

Abbiamo rilevato che hai attivato un software per il blocco delle pubblicità. La nostra testa online ha bisogno di queste inserzioni per rimanere attiva e garantire un servizio di qualità. Non ti chiediamo nulla se non di vedere qualche banner in cambio di notizie aggiornate. Grazie La TV di Gwendalina